NEWS
27 maggio 2022 alle 11.00

550 VISITATORI HANNO ANIMATO IL PARCO DELL’INCILE IN OCCASIONE DELLA SETTIMANA DELLA BONIFICA

Articolo visualizzato 65 volte

AVEZZANO – Un successo inaspettato quello che ha visto protagonista l’evento denominato “Settimana della Bonifica” che si è concluso domenica 22 maggio, organizzato dal Consorzio di Bonifica Ovest, in occasione del centenario dello storico Congresso di San Donà di Piave sulle bonifiche italiane, in cui si riunirono i maggiori esperti e studiosi del mondo agricolo per programmare, progettare e far realizzare, dai vari enti consortili presenti sul territorio nazionale, quelle che poi sono state le più grandi opere idrauliche al mondo.

Tale evento, promosso dall’Associazione Nazionale dei Consorzi per la gestione e la tutela delle acque irrigue (ANBI), prevedeva, soprattutto, l’apertura al pubblico delle infrastrutture a valenza storica, archeologica e culturale presenti sul territorio nazionale.

Pertanto, il Consorzio di Bonifica Ovest, se non il più titolato in tal senso, certamente tra quelli con più peculiarità in Italia, come ormai di prassi, ha colto l`occasione per legare storia, archeologia e cultura al territorio/prodotti ovvero per potenziare sempre più uno storytelling “Fucino”.

Per tale occasione, attraverso l’organizzazione di vari eventi che hanno coinvolto associazioni, adulti e bambini, ha ospitato nel Parco dell’Incile oltre 550 persone arrivate per lo più dall’Abruzzo.

L’apertura straordinaria del “Madonnone”, rappresentante di una delle opere idrauliche più importanti al mondo , insieme al canale collettore principale, che si estende per 8 km, ricompresi tra le idrovore di “Ottomila" e le paratoie dell’Emissario Torlonia, ha raccolto il plauso unanime dei visitatori che, con entusiasmo, hanno potuto beneficiare di visite guidate organizzate,  in cui sono state illustrate e  narrate le peculiarità del magnifico complesso.

A fare da cornice all’evento una delegazione marsicana della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta (FIAB), che ha raccolto l’invito dell’ente a partecipare alla manifestazione, i cui soci, con grande piacere dell’organizzazione consortile, si sono presentati in bici per pedalate alla scoperta dei luoghi della bonifica .

Emozionante il momento di incontro avvenuto con l’associazione di volontariato Social Dance che ha accompagnato circa 30 persone della comunità ucraina ospitata in Marsica.

Un ringraziamento va ai consiglieri regionali Fabrizio Montepara, Giorgio Fedele, Silvio Paolucci, al sindaco del comune di Trasacco Cesidio Lobene , al direttore provinciale di Coldiretti Domenico Roselli che durante il fine settimana hanno visitato la struttura.

 

lista categorie post più letti
Pubblicate le graduator ... 13 novembre 2015
Provvedimento per il nu ... 20 ottobre 2015