NEWS
28 luglio 2023 alle 12.50

CONSORZIO DI BONIFICA OVEST: RIPRISTINATI I GUASTI DI CAMPO POZZI BALZONE A TRASACCO. DENUNCIA CONTRO IGNOTI PER FURTO D’ACQUA IMPIANTO AVEZZANO - C

Articolo visualizzato 362 volte

TRASACCO – È stato ripristinato, dalle ore 16.00 della giornata del 26 luglio, uno dei pozzi di Località Balzone, nel comune di Trasacco, sul canale allacciante meridionale, così da riportare la situazione allo stato precedente.

 

Inizialmente, il Consorzio di Bonifica Ovest, con intervento tempestivo, aveva provveduto ad attivare un pozzo "sostitutivo" in modo da sopperire alla rottura della pompa del pozzo principale. Purtroppo, dopo brevissimo tempo, anche questo intervento non è risultato risolutivo in quanto il motore è entrato in avaria.

 

Trattandosi, nello specifico, di pompe "elettriche" va evidenziato che non è possibile, da parte del gestore, poter prevenire casi come quelli avvenuti.

 

Ad ogni buon conto, i due interventi di estrazione e sostituzione delle pompe sono risultati estremamente complessi, in particolare per la collocazione delle stesse, che risultavano posizionate sotto un elettrodotto. Si è reso necessario, quindi, inoltrare richiesta di interruzione dell’energia elettrica ad Enel per poter operare in totale sicurezza.  Solo in data 24 luglio, si è potuto estrarre e sostituire l’elettropompa del pozzo principale che, già nell’immediato, ha mostrato segnali di malfunzionamento. Per tale motivo, si è provveduto alla riparazione e messa in funzione del pozzo sostitutivo e al riavvio della normale attività irrigua.

I primi di agosto dovrebbe essere disponibile il nuovo motore che sarà installato nel pozzo principale.

 

Atresì, è doveroso segnalare continui problemi sull’impianto irriguo Avezzano - Celano in quanto è stato rilevata, da circa un mese, un’anomalia conseguente ad un calo di pressione dell’acqua.

L’Ente di Bonifica, fatti ripetuti controlli alla ricerca di eventuali deficienze dell`impianto stesso, senza riscontrare alcunché, a tutela degli agricoltori, ha ritenuto opportuno inoltrare formale denuncia contro ignoti presso la stazione dei Carabinieri Forestali, in quanto si presume che il danno possa essere riconducibile ad eventuali manomissioni o furti d’acqua all’impianto stesso.

 

 

lista categorie post più letti
Pubblicate le graduator ... 13 novembre 2015
Provvedimento per il nu ... 20 ottobre 2015